Houston Chronicles #58

Non è un paese per cinici. Se odiate le spremute di cuore vi consiglio caldamente di tenervi lontano dal Texas dal 2 gennaio al 14 febbraio, più o meno, ovvero le 6 settimane di furore rosa, rosso e amore di San Valentino. In Texas i cuoricini/oni/ucci hanno cominciato ad infestare il panorama senza nemmeno aspettare che il cadavere del 2015 diventasse freddo. I primi giorni di gennaio le renne hanno lasciato spazio a orsi e conigli giganti abbracciati ad un cuore e così via per oltre un mese. A giudicare dall’offerta commerciale, la hit parade di San Valentino in Texas è così composta: scatola di cioccolatini a forma di cuore in prima posizione, peluche di orso in scala 1:1, combo-inferno baby doll “squillo ubriaca” per lei e boxer “nonno anni ’70 sovrappeso” per lui.

Il giorno prima di San Valentino inoltre sono spuntati come funghi ai lati della strada e nei parcheggi dei centri commerciali delle tende giganti con ulteriori peluche. Caso mai ci fosse un’urgenza d’amore…

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *